LA LANA E IL VINO


41,1 chilometri  - Difficoltà media

PARTENZA COSSATO

  • 7,0 km

    Valle San Nicolao

  • 10,0 km

    Campore
    I giorni dell'alluvione

    Nel 1968 una terribile alluvione colpì la valle di Mosso, i suoi abitanti e le sue industrie: furono 58 le vittime di un’ondata di piena che distrusse case e aziende. La valle si risollevò grazie anche a un’ondata di solidarietà senza precedenti

  • 13,9 km

    La torre pendente a Crocemosso

    Non solo a Pisa, la chiesa principale ha un campanile che pende: la torre che fiancheggia la chiesa di Crocemosso è alta 54 metri ed è inclinata di 34 centimetri dal filo a piombo

  • 16,2 km 

    Soprana
    Le strade da rally

    Il rally della Lana è stata per anni una gara classica di campionato italiano ed europeo. Le prove speciali più belle erano a Soprana e Curino.

  • 25,3 km

    Curino, quel legame speciale con Martigny

    È originario di Curino Léonard Gianadda, il mecenate appassionato di arte e archeologia che a Martigny, in Svizzera, ha creato la fondazione intitolata al fratello Pierre, mantenendo il legame con la terra d’origine, rinsaldato con una mostra a Biella nel 2015

  • 29,9 km

    Brusnengo
    Le vigne del Bramaterra

    Le colline intorno a Brusnengo sono preziose per i loro vigneti: la combinazione di clima e terreno sono ideali per i rossi strutturati, come il Bramaterra, quasi una prosecuzione ideale del vicino Gattinara

  • 33,0 km

    Masserano, un borgo nel medioevo

    La storia di Masserano risale almeno al 1149, quando il nome del paese compare per la prima volta. Il centro del vecchio borgo, caratterizzato da vie strette e antiche case, è il Palazzo dei Principi, fatto erigere nel 1597

  • 37,8 km

    Lessona

  • 41,1 km

    Cossato